LorisWave sotto l'albero
Sfrutta al meglio i software per semplificarti la vita

Sunrise: il nuovo calendario per Evernote

Visione di insieme dei promemoria e altri eventi programmati

Pubblicato in Evernote
GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

Due dei post più visualizzati di sempre del mio blog sono: Evernote e le applicazioni per il calendario e Evernote e il calendario, ovviamente riguardano applicazioni e strumenti di collegamento tra Evernote e il calendario, nello specifico il calendario di Google. Dall'ultimo articolo sono passati più di due anni, due anni che nel mondo del software sono un infinità; in questi post avevo indicato una serie di risorse, alcune di queste non esistono più (evercalendar, meshin, checknote), altre non sono aggiornate da tempo e potrebbero non funzionare correttamente (eventnoted, myeventbot, TuskTools Calendar), altri software sono stati rilasciati con nuove possibilità di collegamento e integrazione.
In questo contesto vi vorrei presentare il nuovo calendario per Evernote: Sunrise.

SunriseLogo

Sunrise è un applicativo nato su iOS e portato su sistemi Android e windows (tramite un applicazione di Google Chrome), non è un calendario ma, molto meglio, un aggregatore di calendari che permette di unificare in una sola interfaccia i calendari provenienti da varie fonti, visualizzandoli e dando la possibilità di editarli. Non solo i calendari di Google, ma anche i promemoria di Evernote, il calendario di Facebook con eventi e compleanni, il calendario di iCloud, e molti altri come mostrato in figura.

L'integrazione di Sunrise con Evernote sfrutta la funzionalità dei promemoria, le note con un promemoria diventano un evento all'interno del calendario di Sunrise e il titolo della nota diventa il titolo del evento.

Da Sunrise è possibile modificare la data del evento con conseguente modifica in Evernote del promemoria, è possibile creare un nuovo evento che creerà una nuova nota con un promemoria ed è possibile aprire una nota legata ad un evento.
Le possibilità di Sunrise su una nota di Evernote non finiscono qui: è possibile aggiungere ad un evento una serie di informazioni come il luogo (fig. 1 - n° 2), le persone che partecipano all'evento (fig. 1 - n° 3), la descrizione (fig. 1 - n° 5), allarmi multipli (fig. 1 - n° 4). Gli allarmi multipli permettono di essere avvisati più di una volta al avvicinarsi dell'evento.
l'unica cosa che attualmente non funziona rispetto alle funzionalità offerte è la creazione di eventi multipli. Per creare una nota di Evernote con promemoria da Sunrise bisogna definire un orario, non è possibile infatti creare eventi legati ad Evernote All day (fig. 1 - n° 1).

Gli eventi di Evernote in sunrise vengono visualizzati con l'icona del elefante, sia in Windows che su Android.

Sunrise funziona collegandosi ai propri accounts, sia in presenza di una connessione ad internet sia in modalità off-line, ossia senza connessione ad internet; questo vale sia su sistemi Windows che su Android. Nel caso di Evernote la comunicazione e perciò l'aggiornamento dei dati viene fatto comunicando con i server di Evernote presenti in internet, questo significa che in caso di mancanza di rete le modifiche fatte in Sunrise non sono riportate immediatamente negli applicativi Evernote e le modifiche fatte in Evernote non sono riportate in Sunrise, solo quando sarà presente una connessione verrà aggiornato il database sui server di Evernote e da questo le modifiche verranno apportate ai vari applicativi.

Da Sunrise è possibile aprire la nota a cui è legato l'evento, basta premere sull'evento e da questo premere view on Evernote su windows o open in Evernote su Android.

A seconda del sistema operativo in uso il comportamento sarà diverso:

  • Su Windows la nota collegata si apre sull'applicazione web di Evernote.
  • Su Android la nota si apre sull'applicativo Android di Evernote.

Questo diverso comportamento influisce nei casi di mancanza di connessione dati. In questi casi infatti su sistemi Windows non si riescono ad aprire direttamente le note, visto che Sunrise tenta di aprirle via web, web che al momento non è disponibile.
Su Android, essendo le note aperte sull'applicativo di Evernote, se la nota richiesta è in cache o salvata sulla periferica grazie ad un taccuino non in linea viene aperta direttamente, nel caso la nota non fosse presente ovviamente non si riesce ad aprirla.

Gli eventi creati in Evernote non possono diventare eventi di un calendario Google e gli eventi Google non possono essere trasformati in note di Evernote

Conclusione

Sunrise è un ottima soluzione per aggregare Evernote e i calendari, permette di avere una visione di insieme dei promemoria di Evernote insieme ad altri eventi programmati e modificarli facilmente.

Ti piace questo post? Pagalo!

Un condivisione è la moneta migliore con cui ripagare chi scrive. Se ti è piaciuto quello che hai letto o se lo hai trovato utile condividilo con i tuoi amici.

GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

Altri articoli

Potrebbero anche interessarti i seguenti articoli:

L'articolo precedente: "Come organizzare le fatture in Evernote"
L'articolo successivo: "Evernote su Android secondo LorisWave 2° edizione"

Aggiungi un commento

Notifica