LorisWave sotto l'albero
Sfrutta al meglio i software per semplificarti la vita

Evernote: come dividere una nota in più parti

Pubblicato in Evernote
GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

In Evernote esiste una comoda funzione per unire le note, ne avevamo già parlato qui, dividere una nota in più parti non è altrettanto semplice.

Non esiste infatti in Evernote una funzione automatica per dividere in due o più parti una nota, quello che si può fare è tentare di ottimizzare ed adeguare il proprio modo di lavorare alla piattaforma che si adopera.

Vediamo come:

Sistemi desktop e web

Con i sistemi desktop e web è possibile duplicare una o più volte la nota che si vuole dividere e dopo di che cancellare il testo in eccesso secondo le necessità. Le note duplicate ereditano dalla nota originale il titolo e i tag, vengono mantenute tutte le informazioni di formattazione e, volendo, anche la data di creazione della nota originale. In questo contesto pur mancando una funzione specifica si può facilmente raggiungere il risultato voluto.

Android e sistemi mobili

Con sistemi mobili Android, telefono e tablet, si hanno a disposizione due modi, entrambi molto limitati:

  1. Il primo metodo, quando si è in modalità modifica della nota, consiste nel selezionare il contenuto che si vuole trasportare in una nota diversa, tagliarlo e incollarlo in una nuova nota, aggiungere a quest'ultima il titolo ed eventuali tag.
  2. Il secondo metodo, quando si è in modalità lettura, consiste nel selezionare il contenuto di una nota che si vuole avere in una nota separata e condividerlo con Evernote. Anche in questo caso verranno persi titolo e tag che andranno reimpostati.

In entrambi i casi si perdono formattazioni, elenchi e collegamenti presenti nella nota. In sintesi viene copiato il puro testo.
Il secondo metodo ha il vantaggio di permettere la selezione degli elenchi, cosa non possibile quando la nota è aperta in modifica; anche se copiati, gli elenchi, una volta incollati nella nuova nota perdono la formattazione di elenco e rimangono come sequenze di righe. Con i sistemi Android dividere una nota non è pertanto facile, consiglio di relegare questa operazione ai momenti in qui si ha a disposizione una piattaforma desktop/web se non è possibile accettare i limiti della piattaforma.
Co una periferica Android è però possibile preparare il lavoro di divisione, per esempio mettendo un tag tipo DaDividere alla nota e dentro creare già le linee di separazione magari con una sequenza di lettere facile de individuare tipo ---DaDividere-1---inizio--- e ---DaDividere-1---fine---. Quando si avrà a disposizione un sistema desktop sarà facile ritrovare le note da dividere e procedere in questa lavorazione.

Evernote su Android ha indubbiamente una serie di limiti, in alcuni contesti e adoperando alcuni metodi di lavoro questi limiti possono facilmente diventare dei vantaggi, basti pensare alla scrittura in markdown o al obbligo di mantenere il sistema semplice ed efficiente. Dedicherò a questa ottimizzazione un futuro articolo perciò se vi interessa vi invito a seguirmi.

Conclusione

Personalmente utilizzo pochissimo la funzione di unione delle note e ancora più raramente mi è capitato di doverle dividere; essendo un grande utilizzatore di Evernote su piattaforme Android ho deciso di non utilizzare i sistemi di formattazioni presenti e di mantenere le note in formato markdown, questo semplifica molte operazioni compresa la separazione delle note e migliora tutto il flusso di lavoro.


Chi di voi ha dovuto dividere una nota, in quale occasione e per quale motivo?

Ti piace questo post? Pagalo!

Un condivisione è la moneta migliore con cui ripagare chi scrive. Se ti è piaciuto quello che hai letto o se lo hai trovato utile condividilo con i tuoi amici.

GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

Altri articoli

Potrebbero anche interessarti i seguenti articoli:

L'articolo precedente: "Evernote: Note via mail, semplice ed efficace"
L'articolo successivo: "A cosa serve Evernote?"

Aggiungi un commento

Notifica