LorisWave sotto l'albero
Sfrutta al meglio i software per semplificarti la vita

Evernote: Note via mail, semplice ed efficace

Come sfruttare la possibilità di inviare mail al account Evernote

Pubblicato in Evernote
GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

Evernote aiuta a ricordare le informazioni, ma per ricordarle bisogna anche che vengano inserite come note. Evernote offre una moltitudine di strumenti per collezionare informazioni, tra cui lo strumento "Note via mail".

Lo strumento "Note via mail" consiste nella possibilità di inviare una mail al proprio account Evernote che la salverà come una nota. Tramite l'oggetto della mail si potrà inoltre indicare a Evernote in quale taccuino salvare la mail, quali tag aggiungere e se impostare un promemoria. Si potrà in alternativa aggiungere del testo ad una nota esistente.

Vediamo nel dettaglio come funziona ...

Al momento della creazione dell'account di Evernote viene fornito un indirizzo mail personale, questo indirizzo è una connessione diretta con le proprie note, ogni mail inviata a questo indirizzo verrà trasformata in una nota all'interno del proprio account Evernote. Il soggetto della mail diventerà il titolo della nota ed il testo della mail diventerà il corpo della nota. Le note create tramite mail saranno salvate nel taccuino principale a meno che non si indichi ad Evernote un taccuino diverso.

Creazione di una nota in un taccuino specifico
Per indicare in quale taccuino salvare la nota bisogna aggiungere alla fine dell'oggetto della mail la dicitura '@taccuino', senza apici e sostituendo 'taccuino' con il nome del taccuino dove si vuole salvare la nota. Aggiungendo '@taccuino' si indica ad Evernote che si vuole salvare la nota in un particolare taccuino perciò se l'oggetto della mail è:
  • Questo è l'oggetto della mail @hobby
Evernote salverà una nota nel taccuino hobby con titolo
  • Questo è l'oggetto della mail
Evernote, tramite mail non è in grado di creare nuovi taccuini, perciò se il taccuino indicato non esiste la nota verrà salvata nel taccuino principale e il titolo sarà:
  • Questo è l'oggetto della mail @hobby

Evernote permette altri due meccanismi di questo tipo:

  1. Creazione di una nota con l'aggiunta di tag.
  2. Creazione di una nota con l'aggiunta di un promemoria.

Creazione di una nota con l'aggiunta di tag
Per assegnare automaticamente dei tag ad una nota è sufficiente inserirli in coda all'oggetto della mail precedendo ogni tag con il simbolo cancelletto (#). Perciò la mail intitolata:
  • Questo è l'oggetto della mail #dafare #importante
Diventerà una nota intitolata
  • Questo è l'oggetto della mail
e con assegnati i tag 'dafare' e 'importante'. Anche in questo caso i tag da aggiungere alla nota devono già esistere nell'account Evernote, in caso contrario rimarranno parte del titolo della nota.

Creazione di una nota con l'aggiunta di un promemoria
Infine è possibile aggiungere un promemoria ad una nota aggiungendo in coda all'oggetto della mail una data formata da anno/mese/giorno preceduta dal punto esclamativo (!). La mail
  • Questo è l'oggetto della mail !2013/8/15
diventerà una nota intitolata
  • Questo è l'oggetto della mail
con un promemoria a ferragosto.

Questi tre strumenti possono ovviamente essere combinati tra di loro, l'importante è mantenere un ordine predefinito; prima deve comparire il promemoria, poi il taccuino dove salvare la nota ed infine i tag da aggiungere. Non è possibile tramite mail aggiungere promemoria, spostare di taccuino o aggiungere tag ad una nota esistente.

Aggiunta di testo ad una nota esistente
Lo strumento 'Note via mail' permette infine un ultima opzione, la possibilità di aggiungere del testo ad una nota esistente invece di creare una nuova nota; per fare questo bisogna aggiungere alla fine dell'oggetto della mail il simbolo più (+).
L'oggetto della mail sarà perciò:
  • Questo è l'oggetto della mail +
Il testo verrà aggiunto alla fine della nota esistente; nel caso la nota non esistesse viene creata una nuova nota come se non ci fosse il +. Lo strumento di aggiunta del testo non è compatibile con i promemoria/taccuini/tag, perciò o si crea una nuova nota o si aggiunge del testo ad una nota esistente.

Conclusione

La funzionalità 'Note via mail' è molto semplice, ma può salvare molto del nostro tempo, ci permette di salvare le mail importanti molto velocemente. Una volta che le mail sono in Evernote sarà altrettanto veloce ritrovarle.

Se usate questo strumento in modo originale lasciate il vostro suggerimento nei commenti. Sarà di aiuto a tutti.

Ti piace questo post? Pagalo!

Un condivisione è la moneta migliore con cui ripagare chi scrive. Se ti è piaciuto quello che hai letto o se lo hai trovato utile condividilo con i tuoi amici.

GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

Altri articoli

Potrebbero anche interessarti i seguenti articoli:

L'articolo precedente: "Evernote: come sfruttare al massimo i promemoria"
L'articolo successivo: "Evernote: come dividere una nota in più parti"

due commenti

LorisWave

Grazie alla segnalazione di un utente mi sono reso conto che c’era un errore nell’articolo.
Nella sezione dei promemoria veniva indicato che per aggiungerne uno bisognava inserire nel oggetto della mail !anno/mese/giorno, in realtà la dicitura corretta è !annomesegiorno, perciò come da esempio dell’articolo il promemoria a ferragosto si ottiene aggiungendo !20130815.

LorisWave
stefano

CIAO… mi chiamo Stefano..leggo ora, scorgo la datazione che risale al 2013.. Interessantissimo, sapevo dell’oggetto con l’indirizzamento ai taccuini ma la designazione del promemoria no…Molto utile!!..
CIAO E GRAZIE
Stefano, GENOVA

stefano

Aggiungi un commento

Notifica