LorisWave sotto l'albero
Sfrutta al meglio i software per semplificarti la vita

Luminoso inquinamento

Accendere ogni giorno in noi la luce della consapevolezza

Pubblicato in LorisBrain
GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

la foto di questo post è una strada vicino a casa mia, una strada che quasi tutte le sere, nonostante pioggia, freddo o neve, percorro con il mio cane, una strada che mi costringeva a portare con me una torcia perché fino a ieri sera era buia, non più di 200 metri senza lampioni a illuminarla, 200 metri dove potevi incontrare lucciole o leprotti selvatici, dove nelle notti serene potevi guardare in alto e contare le stelle. Fino a ieri sera questa strada era buia, ora non più.
Qualcuno potrà sostenere che è il progresso, qualcuno che era necessario per la sicurezza dei passanti, a me un po' la tristezza mi assale. Non perché non riuscirò più a vedere le lucciole, ma perché dietro a quei lampioni, tra le fronde degli alberi, c'erano nidi. Più in basso, tra le sterpaglie, c'erano tane.
Questa è una piccola cosa, un niente; Anche se molti non lo credono però questo è inquinamento. Si chiama inquinamento luminoso. La luce delle nostre città, delle nostre strade e strutture inquina, la luce può fare male alle piante, agli animali e persino all'uomo.
Un inquinamento necessario? Forse.
Un inquinamento ponderato in quanto tale? Molto probabilmente no.
Forse era un male necessario illuminare quella strada ma qualcuno ha pensato a delle alternative? Qualcuno si è almeno posto il problema?

Tutti i giorni prendiamo delle decisioni, tutti i giorni operiamo delle scelte, grandi e piccole. Tutti i giorni, forse, dovremmo fare insorgere in noi il seme del dubbio, porci delle domande, andare oltre alle consuetudini, scovare le alternative, accendere anche in noi la luce così da poter infine essere liberi di agire consapevolmente.

Ti piace questo post? Pagalo!

Un condivisione è la moneta migliore con cui ripagare chi scrive. Se ti è piaciuto quello che hai letto o se lo hai trovato utile condividilo con i tuoi amici.

GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

L'articolo precedente: "Perchè?"
L'articolo successivo: "Guardare non significa vedere"

Aggiungi un commento

Notifica