LorisWave sotto l'albero
Sfrutta al meglio i software per semplificarti la vita

Cloud storage con il tablet Android

Quale servizio vi permette di continuare a lavorare anche senza collegamento dati?

Pubblicato in Strumenti
GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

Negli ultimi tempi si sono diffusi molti servizi di cloud storage, ognuno con le sue peculiarità e le sue caratteristiche. Devo ammettere che il cloud storage è comodo e dopo un iniziale diffidenza legata alla sicurezza e alla privacy molti, utenti e aziende, hanno iniziato ad usarlo con soddisfazione. Il cloud storage permette di accedere a i file in esso contenuti in mobilità e di avere una copia di sicurezza degli stessi; i file che risiedono sul cloud storage sono sincronizzati con il PC/MAC e perciò sempre aggiornati, nel caso non ci sia una connessione dati che permetta questa sincronizzazione si può continuare a lavorare tranquillamente su i file e quando sarà nuovamente disponibile una connessione saranno le varie applicazioni di controllo del cloud storage che si occuperanno di sincronizzare i file. Il problema è che con il tablet Android i fornitori di questi servizi hanno preferito un approccio diverso, partendo dal presupposto che la connessione ci sia sempre, o quasi, e che non si debba lavorare in condizione offline.

Dopo un analisi dei maggiori fornitori di servizi Cloud Storage e delle loro applicazioni per Android ho scoperto che quasi tutti non creano una copia locale dei file, lo fanno solo con i file che vengono aperti o indicati esplicitamente e perciò dove questa copia è "forzata", inoltre non controllano sul cloud storage se ci sono state modifiche se non quando il file viene aperto, questo si traduce che nel caso ci si trovi senza connessione ci sono grosse difficoltà a continuare il nostro lavoro. Alcuni dei servizi analizzati hanno la possibilità di "forzare" il download del file o della cartella, ma non sono efficienti vuoi perché lo fanno solo per file vuoi perché chi permette di farlo per cartella poi non aggiorna i file contenuti in essa. Se infine siamo riusciti ad aprire il file e modificarlo non tutti permettono di salvare nella stessa posizione e perciò sovrascrivere, bisogna spesso scrivere il file in un altra posizione e ricordarsi quando c'è connessione dati di fare un upload sopra il file vecchio. Di 7 servizi di Cloud Storage che ho provato, alcuni molto blasonati e diffusi, solo uno mi ha permesso di lavorare indifferentemente con e senza connessione, ritrovare i file che avevo messo dal pc, modificarli con il tablet in modalità offline e ritrovarli sul pc a connessione ripristinata senza problemi e senza complesse configurazioni.

L'unico servizio che crea una cartella fisica sullo storage locale e la mantiene sincronizzata con il cloud storage è SugarSync .

Questo servizio oltre ad offrire 5gb di spazio gratuito iniziale permette di avere più cartelle sincronizzate tra più sistemi MAC/WINDOWS e permette inoltre di decidere quali di queste cartelle le si vogliono avere sincronizzate anche sul tablet. in modalità ciclica l'applicazione controllerà il cloud per vedere se ci sono aggiornamenti o nuovi file e sincronizzerà di conseguenza.

Per gli altri servizi esistono alcune applicazioni di terzi che permettono di aggirare i limiti dei fornitori ufficiali; esiste DropSync dedicata esclusivamente a DropBox e che nella versione free permette di sincronizzare solo una cartella, esiste FolderSync Lite che può essere usato per: Box, DropBox, Google Drive, Skydrive, Ubuntu One ed altri con il limite nella versione gratuita di poter gestire solo due cloud storage.

Queste due applicazioni, come per altre dello stesso tipo, dopo essere state impostate e inserito nome utente e password del servizio cloud interrogano lo stesso ciclicamente e se trovano nuovi file o aggiornamenti sincronizzano le cartelle impostate. La soluzione in fondo c'è, ma richiede di dover scaricare una seconda applicazione e un lavoro più lungo di impostazione.

Conclusione

Io personalmente tento di installare il minor numero possibile di applicazioni e perciò ho optato per SugarSync, voi quale Cloud Storage usate per Android?

Ti piace questo post? Pagalo!

Un condivisione è la moneta migliore con cui ripagare chi scrive. Se ti è piaciuto quello che hai letto o se lo hai trovato utile condividilo con i tuoi amici.

GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

L'articolo precedente: "Evernote clearly ora legge per voi"
L'articolo successivo: "Google News"

Aggiungi un commento

Notifica