LorisWave sotto l'albero
Sfrutta al meglio i software per semplificarti la vita

Cos'è Evernote?

Breve introduzione su cos'è e su cosa non è Evernote.

Pubblicato in Evernote
GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

27 maggio 2014 - Questo articolo, rivisto e migliorato, è stato introdotto nel mio Ebook "Evernote su Android secondo Loriswave"; se ti interessa una panoramica completa ed esaustiva su cos'è Evernote e come ti potrebbe essere utile, anche senza utilizzare Android, iscriviti alla mia mailing list e scarica gratis la sezione introduttiva dell'ebook.

Mi capita spesso di parlare di Evernote ed altrettanto spesso qualcuno mi chiede: cos'è Evernote?
Dare una risposta sintetica e allo stesso tempo esaustiva non è semplice;
Evernote è l'evoluzione in digitale di un quaderno o blocco per gli appunti.

Questo quaderno può:

  • avere un numero praticamente infinito di pagine
  • avere pagine infinitamente lunghe,
  • avere pagine con immagini, video, audio ed altri tipi di file,
  • raggruppare le pagine in sezioni,

inoltre si può:

  • spostare liberamente le pagine tra le sezioni
  • avere la stessa pagina in sezioni diverse,
  • salvare facilmente in Evernote intere pagine web,l'indirizzo o una selezione,
  • incollare nelle pagine altri parti di documenti digitali,
  • perdere il quaderno senza perdere nessuna delle informazioni in esso contenute,
  • cercare tra le pagine una parola o una frase con uno strumento di ricerca molto veloce e potente,
  • accedere alle proprie informazioni ovunque ci si trovi,
  • condividere le informazioni con gli altri, sia utenti Evernote che non,
  • usare Evernote con smartphone o tablet (Android, blackbarry, iPhone, windows) pc (linux, mac, windows) o da web.
Questo e molto altro ancora è Evernote.

Prima di tutto Evernote non è ne un software ne un App, Evernote è un ecosistema di applicazioni, di software e di servizi, proprietari e di terze parti, che si appoggiano su un database in cloud; questo significa che Evernote mette a disposizione dei computer ed è su questi che le "pagine" che scriviamo vengono "anche" salvate. La stessa cosa che succede, per fare un esempio, con le mail di google o yahoo; esattamente come le mail possiamo, attraverso dei software dedicati, visualizzare, modificare, gestire queste pagine; è possibile anche salvare una versione locale delle pagine per accedervi anche quando non c'è connessione o cancellarle completamente dai computer di Evernote.
Su i server di Evernote risiedono le nostre informazioni, le informazioni sono nostre e nostre soltanto, nessuno, a meno di una nostra decisione esplicita di condivisione, potrà leggerle o utilizzarle. Possiamo criptare alcune informazioni con una password addizionale o addirittura, in caso di informazioni sensibili, decidere di non far caricare alcune pagine su i server di Evernote. Coloro che sono sensibili alle questioni che riguardano la privacy possono trovare qui tutte le informazioni legali ed i termini dell'accordo.
Le informazioni salvate su i server di Evernote possono essere visualizzate, modificate e gestite tramite una serie di applicazioni sviluppate da Evernote stesso o da sviluppatori esterni; Evernote ha sviluppato un applicazione per Mac, una per Windows, per Android, iPhone/iPad, Blackberry, Windows phone.

Phil Libin, CEO di Evernote, ha affermato che le applicazioni su smartphone sono pensate per essere usate per brevi periodi di tempo, le applicazioni su tablet sono pensate per essere usate per un po' di più, le applicazioni desktop/web sono pensate per essere usate tutto il giorno. Sono state realizzate perciò applicazioni diverse, ottimizzate per il tipo di device su cui funzionano e con l'obbiettivo di rendere l'uso facile ed immediato. Le applicazioni si differenziano per aspetto e funzionalità, basta però un breve periodo di apprendimento per apprezzare la velocità e la semplicità d'uso.

Le funzioni principali di Evernote sono: Collezionare facilmente informazioni e ritrovarle altrettanto facilmente.
Tutte le informazioni sono memorizzate sotto forma di note, costituite da immagini e testo, con formattazione più o meno complessa; possiamo pensare ad una nota come ad una singola pagina del nostro blocco note. Ad ogni nota possono essere aggiunti audio,video o altri tipi di file.
Per collezionare le informazioni si possono usare diversi modi:
Scrivere direttamente in Evernote, copiare e incollare testo ed immagini da altri programmi (web incluso), fare foto o registrare una nota audio direttamente da Evernote, inviare una mail al nostro database Evernote, solo per citare i più comuni.
Le singole note possono essere organizzate in folder, chiamati notebook, e tramite l'aggiunta di tag; non è necessario organizzare le note, dipende solo dal singolo utente il grado di complessità che vuole utilizzare, Evernote si adatta facilmente a diversi modi di lavorare e a complessità crescenti.
Per ritrovare facilmente le informazioni inserite non può mancare, ovviamente, una funzione di ricerca molto potente e veloce. Anche in questo caso è prevista la possibilità di cercare semplicemente inserendo il testo nel campo di ricerca o eseguire ricerche complesse tramite filtri e modificatori.

L'uso che ogni utente può fare di Evernote è vastissimo, lo si può usare per le liste della spesa o per organizzare un proprio hobby, organizzare la propria attività lavorativa o la propria vita, tenere traccia delle spese di un viaggio o di tutte le persone che incontriamo. Si può usare Evernote per condividere informazioni ed addirittura usarlo come sito web personale. C'è chi lo usa come semplice sistema per scrivere brevi note temporanee e chi ci completa tutta la propria operatività, chi tiene piccoli appunti e chi usa Evernote come contenitore per tutto il proprio sapere.

Conclusione

Questa è solo una veloce presentazione del prodotto, per chi volesse maggiori informazioni può guardare sul sito ufficiale, collegarsi ad Italians Evernote o "Organizza la tua Vita" ed infine seguirmi su queste pagine dove ho pubblicato e pubblicherò altri articoli in merito.

Per voi cosa è Evernote e per cosa lo utilizzate?

Ti piace questo post? Pagalo!

Un condivisione è la moneta migliore con cui ripagare chi scrive. Se ti è piaciuto quello che hai letto o se lo hai trovato utile condividilo con i tuoi amici.

GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

L'articolo precedente: "Evernote: Organizzazione dei tag - 5° parte"
L'articolo successivo: "Evernote Tip: Eliminare tag in Evernote"

due commenti

Tiziana

Ciao Loris,
grazie per averci menzionato in questo tuo articolo su Evernote e complimenti perché sebbene tu la definisca una veloce presentazione io la trovo un riepilogo molto focalizzato e soprattutto facilmente comprensibile.

saluti
Tiziana

Tiziana
Alessandro

Buona sera, ho comperato un paio d’ore fa un Asus Notebook e mi sono imbattuto in Evernote, da profano penso che sia una funzione molto utile, per chi utilizza vari terminali per lavoro e, non sempre si ha a disposizione un computer, ma in questo caso probabilmente basta uno smartphone, che oggi siamo bravi se ne abbiamo solamente uno.
Cordiali saluti.

Alessandro

Alessandro

Aggiungi un commento

Notifica