LorisWave sotto l'albero
Sfrutta al meglio i software per semplificarti la vita

Evernote: La ricerca su i client desktop - 1° parte

Trovare una nota in Evernote: Modi, strumenti e suggerimenti

Pubblicato in Evernote
GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

Questo post, Tip for Getting More Organized: Don't, sembra suggerire che per essere meglio organizzati con i sistemi moderni, dotati di una buona ricerca, bisogna semplicemente non esserlo, per fare questo però bisogna che lo strumento che usiamo per archiviare le cose abbia un buon sistema di ricerca e che questo strumento di ricerca noi lo si sappia usare bene.
Evernote ha un ottimo sistema di ricerca, ma noi lo sappiamo usare bene?

Ci sono 7 modi per trovare una nota in Evernote ed i primi due di questi richiedono che ci sia un minimo di organizzazione alla base del nostro archivio, non fanno parte in pieno della 'ricerca', per una questione di completezza però farò una breve panoramica anche su questi modi di trovare una nota.

  1. Guardare nei notebook
  2. Filtrare le note con l'utilizzo dei tag
  3. Fare una ricerca semplice
  4. Usare gli operatori di ricerca
  5. Usare una combinazione di notebook, tag e ricerca
  6. Salvare le ricerche per poterle riutilizzare
  7. Ricercare con Google e il web clipper
Vediamole nel dettaglio:

Guardare nei notebook

Se si ha impostato un metodo con molti notebook, uno per ogni argomento, una buona divisione delle note e un buon sistema di titolazione delle stesse, potrebbe succedere che la maniera più veloce per arrivare ad una nota sia proprio aprire il notebook dove questa è contenuta e scorrere la lista delle note contenute trovando quella interessata.
Nel mio notebook 'Archivio' ci sono nel momento in qui scrivo più di 500 note, cercare qui dentro con questa modalità non è comodo, ma in altri casi dove ci sono meno di 20 note trovo molto veloce aprire il notebook e trovare la nota desiderata.

Filtrare le note con l'utilizzo dei tag

I tag funzionano come dei notebook, solo che non sono esclusivi, per maggiori informazioni sui tag ne avevo già parlato qui.
Dopo aver selezionato il notebook dove dovrebbe essere la nota o la voce 'All Notes' bisogna selezionare il tag che si presuppone la nota abbia. Solo le note con quel tag verranno visualizzate. Visto che una nota può avere più di un tag associato possiamo anche selezionare più di un tag per filtrare ulteriormente le note. Dopo aver selezionato il primo tag tenere premuto il tasto 'ctrl' su windows od 'option' su mac e fare click sul secondo, terzo, ennesimo tag. Più tag selezioniamo e meno note verranno visualizzate perchè il sistema farà vedere solo le note a cui sono associati tutti i tag.
Una funzione comoda introdotta recentemente è la possibilità di fare doppio click su un tag nel panello di sinistra, questo farà si che verrà selezionato in automatico 'All Notes' e perciò verranno mostrate tutte le note con quel tag.

Fare una ricerca semplice

I sistemi sopra citati richiedono un minimo di organizzazione, che tra parentesi io non credo guasti, ma all'inizio di questo post parlavamo di usare solo la ricerca ed eccoci perciò alla ricerca.
Per cercare qualcosa in Evernote basta selezionare un taccuino, uno stack o 'All Notes' e iniziare a scrivere nel campo di ricerca, il software mano a mano che digitiamo le lettere affina i risultati. Non dobbiamo premere invio o aspettare; la ricerca è dinamica e immediata.
Come potete notare Evernote troverà tutte le note che contengono parole la cui radice, la parte iniziale della parola, corrisponde alla parola scritta, inoltre la ricerca semplice cerca nel testo della nota, nel suo titolo e nei tag associati.
Nel caso una parola non basti a definire un numero ridotto di note basta iniziare a digitare una seconda parola che possa essere contenuta nel testo o nel titolo per ridurre ulteriormente il numero dei risultati.
La ricerca di Evernote ignora MAIUSCOLE e minuscole, caratteri speciali e segni di punteggiatura, questo significa che se immettiamo 'Red&Vine' (senza apici), lui troverà le note che contengono entrambe le parole 'red' e 'vine', ignorando le '&' commerciale e il punto. Ovviamente verrà visualizzata anche la nota in cui abbiamo scritto 'rEd%vinE:' . Questo meccanismo appena descritto significa che caratteri speciali e punteggiatura vengono considerati come spazi e perciò come fine di una parola da cercare nel testo. Visto questo e visto quello che abbiamo detto in precedenza, oltre alle parole 'red' e 'vine' verranno trovate anche le note che contengono parole che iniziano con 'red' e 'vine' , per esempio verrà visualizzata anche la nota che contiene il seguente testo:'A Redecesio c'è una mostra di Giuseppe Viner' (pittore italiano a cavallo tra il 1800 e il 1900).
Uno dei pochi e piccoli limiti della ricerca di Evernote è l'impossibilità di cercare ignorando la parte iniziale della parola. Bisogna digitare le parole partendo dalla loro prima lettera, se si cerca per esempio 'mar' verranno visualizzate tutte le note che contengono 'mare', 'marte', 'marino', 'marcantonio', ma non parole tipo 'Amare' o 'ARmarsi'.
Se volessimo cercare però una parola precisa e non usarla come radice? in questo caso dobbiamo usare le "virgolette" per chiudere la parola, tornando all'esempio precedente, se cerchiamo "mare" troveremo solo mare, non marea, mareggiata o maremma. Le "virgolette" in caso contengano due parole indicano la costruzione di una frase, questo significa che Evernote cercherà le note che contengono quelle parole, in quell'ordine, non interrotte da altre parole, anche in questo caso sarà ignorata la punteggiatura.
Un altro strumento molto utile è il simbolo '-' (meno), questo, se anteposto ad una parola o ad una frase, fa si che Evernote trovi tutte le note che non contengono la parola o la frase stessa, perciò se scrivessimo '-mare' troveremmo tutte le note che non contengono parole la cui radice è 'mare', nessuna nota con 'mareggiata', con 'mare' o con 'maremma'.

Conclusione

L'uso della ricerca semplice combinata all'uso di taccuini e tag permette di risolvere moltissime situazioni di ricerca, ma la potenza di Evernote non finisce qui, nella prossima parte vedremo come intervenire ulteriormente sulla ricerca intervenendo solo sul titolo, utilizzando un operatore come 'or' al posto del 'and' di default, cercando per data o per posizione geografica ecc.
Arrivederci con: 'Evernote: La ricerca su i client desktop - 2° parte'

Ti piace questo post? Pagalo!

Un condivisione è la moneta migliore con cui ripagare chi scrive. Se ti è piaciuto quello che hai letto o se lo hai trovato utile condividilo con i tuoi amici.

GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

Altri articoli

Potrebbero anche interessarti i seguenti articoli:

L'articolo precedente: "Evernote template per il blog"
L'articolo successivo: "Evernote: La ricerca su i client desktop - 2° parte"

Aggiungi un commento

Notifica