LorisWave sotto l'albero
Sfrutta al meglio i software per semplificarti la vita

ALP Reference line

Aggiungi velocemente una linea di riferimento nel Layout di Lightwave.

Pubblicato in Lscript
GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon
Vi è mai capitato utilizzando il Layout di Lightwave di mettere un dito sul monitor per tenere traccia di una posizione? Oppure di creare un Null al volo per lo stesso motivo? Se la risposta è "SI" allora questo è il tool che fa per voi.

Potete visionare qui alcuni video dello strumento in azione.

Video 3

Visit this page on YouTube.

Video YouTube "ZgyuDbTwtjI".

Video 2

Visit this page on YouTube.

Video YouTube "YGM0dt2mbBg".

Video 1

Visit this page on YouTube.

Video YouTube "v2fxaOqRUFg".

ALP Reference Line è un custom object che può essere modificato interattivamente tramite il suo pannello di controllo e permette di disegnare una linea, retta o curva, da utilizzare come riferimento. Nasce principalmente per le fasi di animazione per controllare gli archi di movimento delle varie parti di un corpo ed è perciò legato non al mondo 3D, ma alla camera o visuale in quel momento attiva. Il tool è costituito da due script, il primo aggiunge un Null alla scena ed applica a questo il secondo script, che è il tool vero e proprio, ed apre il panello di controllo. In alternativa si può aggiungere il custom object ad un null qualsiasi e manualmente aprire il pannello di controllo. Il pannello di controllo è diviso in 3 tab; Nel primo troverete i controlli principali, nel secondo delle opzioni secondarie e nel 3° una lista degli short cut attivi( La finestra di controllo deve essere attiva perché questi funzionino) . Nel Tab "Point" si trovano i comandi: Add, per aggiungere i punti, questi vengono sempre aggiunti in coda a quelli esistenti. Insert, inserisce un nuovo punto in posizione equidistante tra quello selezionato e il precedente. 2 Insert, inserisce due punti tra quello selezionato e il precedente, dividendo la linea che unisce i punti in tre. Remove, toglie il punto selezionato. Troviamo poi la lista dei punti che costituiscono la linea. Sotto la lista ci sono due rettangoli che servono per controllare la posizione del punto selezionato, la tensione della linea in caso di curva e il Bias. Per utilizzare questi controlli basta clikarci dentro e trascinare. Essendo la linea che si costruisce sempre fronte camera o viewport si modificano solo "X" e "Y". I comandi "Reset T" e "Reset B" vanno a impostare la tensione e il Bias di default al punto selezionato. Delete All, cancella tutti i punti. Hide. nasconde temporaneamente la linea. In "Option" si trova: Circle Size, per determinare la grandezza dei cerchi che indicano i punti. Line type, per indicare che tipo di linea unisce i punti. Color, per indicare il colore della linea. Label, che mostra o nasconde l'identificativo del numero. Set, per rendere attive le modifiche di colore.

Nel tab "Manual" si trova un elenco dei short cut che si possono usare.

Note di release.

Il sistema si basa sulla 1° viewport, perciò in questa vista la linea rimane ferma anche se si muove la vista, nelle viste successive al contrario la linea si muove con la vista. Non si possono modificare più punti contemporaneamente. Quando si salva la scena, le impostazioni e la linea vengono salavate con essa, per accedere al pannello di controllo bisogna riselezionare il null a cui è applicato il custom object e aprire il suo pannello di controllo.

Da potete fare il download dei due script, funzionano per 20 volte, aggiungete un commento o mandatemi una mail con un commento per ricevere la versione full.

Ti piace questo post? Pagalo!

Un condivisione è la moneta migliore con cui ripagare chi scrive. Se ti è piaciuto quello che hai letto o se lo hai trovato utile condividilo con i tuoi amici.

GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

L'articolo precedente: "ALP Position Constrain"
L'articolo successivo: "ALP Rotation Constrain"

Aggiungi un commento