LorisWave sotto l'albero
Sfrutta al meglio i software per semplificarti la vita

JoyStick in Lightwave

Pubblicato in Lightwave
GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon
Questo mese entriamo nel dettaglio del rig del Ciospo, vediamo come realizzare pertanto un controllo joystik in lightwave. Uno dei pregi di questi controlli è la possibilità di intervenire su più valori contemporaneamente. I valori possono essere molti, bisogna vedere se ha un senso, visto che un solo valore alla volta puó essere al suo massimo e il mix avviene tra 2 valori alla volta. Prima di tutto ci occorre un oggetto ( io userò il Ciospo ) e diamo per scontato di aver anche già realizzato un endomorph ( io useró la bocca verso il basso).
Per il momento lavoriamo su due morph contemporaneamente, "bocca giù sinistra" e "bocca giù destra", il mix a 50% dei due ci darà "bocca giù". Bisogna creare perciò i due nuovi morph, nel realizzarli bisogna fare attenzione a tutti quei punti che vengono influenzati da i due morph, i punti in mezzo alla bocca si muoveranno sia abbassando a sinistra, sia abbassando a destra, infine non dovranno abbassarsi ne troppo ne poco nel caso di un mix al 50%, anche ai punti vicini al centro bisognerà fare altrettanta attenzione per evitare deformazioni sballate nel caso di un solo valore a 100% e l'altro a 0 e nel caso di entrambi i valori al 100%. Per fare questo bisognerà assegnare allo stesso punto nei due morph valori la cui somma dia il 100% del morph totale.

Per fare un joystik non è necessaria un icona, basterebbe un quadrato, ma quando ci sono tanti quadrati anonimi diventa meno immediato l'utilizzo, creare pertanto un icona per il nostro controllo è molto utile, con lo script mesch2custom e anche semplice. Creiamo un box con i seguenti valori.

Disegnamo poi al suo interno qualcosa che possa aiutare a identificare la funzione del joystik , io faró una freccia. Per far funzionare al meglio lo script vi consiglio di convertire tutti i lati dei poligoni in poligoni essi stessi, per esempio il quadrato non sarà più un poligono ma bensì 4 poligoni, uno per ogni lato. Fatto questo lanciamo lo script, chiamiamo il file "bocca giù" e salviamo.

In layout carichiamo l'oggetto, poi creiamo 4 null nominati e imparentati come da figura.

Il primo null è il padre di tutti i controlli, per esempio per spostarli tutti assieme quando abbiamo scene con più personaggi.

Al 2° null assegnamo il custom object,

Il 3° null serve per dare direzione e punto di partenza al controller, per il momento lo lasciamo lì.

Il 4° è l'oggetto che andremo ad animare, in properties/Geometry assegnamoli un icona con il "custom shape".

Apriamo le proprietà dell'oggetto e applichiamo "morph mix". Entriamo nel graph editor, dobbiamo creare due espressioni per legare i morph alla posizione dell null. Queste le mie espressioni:



Che vanno assegnate a gli envelope "bocca.giu_L" e "bocca.giu_R". Fatto questo proviamo ad utilizzare il nostro joystik, se portiamo il null verso l'alto aumenta il morph sinistro, se portiamo il null verso la destra aumenta il morph destro, a questo punto selezioniamo il null CS_joy_boccaGiu_rs e ruotiamolo di 135° sull bank. Se i movimenti sono invertiti basta andare a sostituire X con Y e viceversa nelle espressioni. Potrei a questo punto spostare il null CS_joy_boccaGiu_rs verso l'alto in modo da rendere più esplicito il fatto che non bisogna spostare troppo in alto il controller. Per rendere l'utilizzo più comodo blocchiamo e rendiamo invisibili i null che non servono in animazione. Creato il primo joystik si può duplicare più volte con piccole modifiche per influenzare altri endomorph. Potremmo avere anche situazioni dove i morph sono 3, un morph ottimizzato per la bocca giù a sinistra, uno per la bocca giù centrale e uno per la bocca giù destra, e costruire un joystik che lavora sui 3 valori. Si potrebbe realizzare anche i morph " bocca su sinistra/centrale/destra " e creare un joystik a 6 vie. Si può realizzare, anche se lo trovo poco pratico in animazione, con uno schema come il seguente, dove si và ad invertire la destra con la sinistra per far combaciare morph che ha un senso mixare, bisognera stare però molto attenti nell'utilizzo per non creare movimenti non voluti.

Per chi fosse pigro T4D ha scritto uno script che permette con pochi clik di realizzare contemporaneamente 6 joy a due vie. Lo potete scaricare dal suo sito.

Ecco un video riepilogativo.

Visit this page on YouTube.

Video YouTube "BI3CRHok9BE".

Ti piace questo post? Pagalo!

Un condivisione è la moneta migliore con cui ripagare chi scrive. Se ti è piaciuto quello che hai letto o se lo hai trovato utile condividilo con i tuoi amici.

GooglePlus icon
LinkedIn icon
MySpace icon
Pinterest icon
whatsapp icon

L'articolo precedente: "Appunti di RIG in Lightwave"
L'articolo successivo: "Organizzazione Plug-in Lightwave"

Aggiungi un commento

Notifica